#sullestradedeldogliani

Siamo nuovamente qui, nel sud del piemonte dove le Langhe iniziano e dove le colline si elevano oltre i 500 mt. Il Dogliani (dolcetto) e’ il principe.

Partiamo da Anna Maria Abbona, forse la migliore cantina della zona (anche senza il forse).

Accompagnati da salumi della macelleria taricco, si degusta Nascetta, Dogliani “sori dij but” 2013, Dogliani “Maioli” 2012, Dogliani “san bernardo” 2010 e 2011, nebbiolo della zona 2011 (eccezionale) e Barolo 2009.

San Bernardo 2011 a 15,5 non e’ il solito dolcetto, ma il 2010 e’ favoloso.

Nebbiolo di queste colline e’ una vera sorpresa e il base “soi dij but” non dovrebbe mancare nella vostra cantina.

Seconda tappa: Gilardi (Dogliani e non solo) merlot e grenache utilizzati sia in blend che in purezza.
Vini che potrebbero essere interessanti ma cantina senza personalita’ ed identita’.

Terza tappa; Aldo Marenco (biologico)
A sorpresa un passito di dolcetto da abbinare con formaggi o cioccolato fondente. Vini di buonissino livello e piacevole conversazione.

Quarta tappa; Einaudi
Non dovreste avere difficolta’ a trovarlo, ma Dogliani vigna Tecc e nebbiolo non dovrebbero mai mancare nella vostra cantina.

Quinta tappa: LeViti
Briosec (brachetto vinifincato secco) e spumantizzato ve li consiglio per una serata frizzante con gli amici.

Quinta tappa: Marziano Abbona
Pochi vini in degustazione e tutti senza personalita’; il paesaggio e’ impagabile, oggi il tempo non e’ stato clemente ma il paesaggio vale la visita

Sesta tappa: Cascina Corte (biologico)
Non ha lasciato particolari ricordi, sia la cantina sia i vini non hanno lasciato traccia.

Settima tappa: La Fusina
Un bollito spettacolare ad accompagnare bollicine, Dogliani, Pinot Nero e Barolo.
Pinot Nero in purezza, impiantato in questa zona lontana dalla Borgogna ma non sicuramente inferiore, e’ una bella sorpresa.

Come sempre l’ombelico del mondo da grandi soddisfazioni…

Alla prossima, cheers

Advertisements

#Moscato!!!!! come essere piacevolmente sorpresi

Ma puo’ un Moscato competere con un Gewurztraminer?
Assolutamente si, le cantine Marco Bianco di Santo Stefano Belbo producono un moscato secco superlativo; il nome? Leonhard

Se vi trovate in un ristorante giapponese, chiedete questo vino e dimenticatevi del gewurztraminer e dei suoi simili.

Se poi volete cambiare per abbinare al dolce scegliete il Crivella 2011, ma se avete la fortuna di trovare il 2003 non potete farvelo sfuggire.

Volete ancora cambiare? Ebbene si potete scegliere il Meramentae, un moscato brut che vi stupira’ e che non riuscirete a definire e vi troverete ad inseguirlo fino ad amarlo alla follia.

Come abbinare il Meramentae? Mozzarella di Bufala, ricotta, burrata, come passeggiare mano nella mano con la vostra ragazza.

Infine, anche se il meno sorprendente, Belb un moscato dolce leggero che potete bere nei pomeriggi assolati osservando un paesaggio dei mille colori (le #Langhe ad esempio

Buona degustazione

Cheers

Gita nelle Langhe

Langhe&Roero

A journey to Langhe and Roero…. A journey to passion… 

http://www.youtube.com/watch?v=wfEQxLUIvzk&feature=youtu.be

LangheDinner

A perfect Night in one of my favourite restaurant @Ilversodelghiottone with friends. Battuta al coltello, Ravioli del Plin, Tajarin and eggs everything paired with Alba white truffle. Finding this precious tuber seems very hard this year; Our trifolao have found less then 100gr in one week.

As usual Gil has been amazing in the kitchen and service at the table friendly and perfect.

With appetizer and pasta we drank Nebiolo Martinenga from Marchesi di Gresy winery, right choice we made, then Aldo Conterno Barolo 2005 and 2004 eating meat; 2005 vintage for me has been better but both bottle were good. Traditional production without barrique (french oak),  just 30 moths in big barrels, taste was simply but perfect balance with fruit and spices in your palate.

                   

 

ALICE Restaurant MILANO

@Alice: Una stella Michelin per questo ristorante un po’ nascosto e lontano dalle zone della movida Milanese.

Piatti preparati perfettamente, delicati e con sapori che accarezzano il palato lasciandoti un piacere continuo fino alla fine della cena;  il pesce cucinato e’ favoloso e gli stuzzichini pre pasto sono una gioia anche per gli occhi.

In abbinamento ai piatti, ho provato un vino bianco della valtellina (mi sono allontanato parecchio dal mare…) e sono stato piacevolmente sorpreso; Ca’Brione di Nino Negri, un blend con il 30% di Sauvignon, 30% di Chardonnay e il rimanente di Manzoni e Chiavennasca. Rimane forse un po’ troppo a lungo in barrique ma e’ un perfetto abbinamento per piatti di pesce “nobili” e crostacei.

Image

Succhi di Frutta

Il Presidente della Repubblica durante la visita nelle langhe degustera’ i succhi di frutta di CasaMatilda.

Barolo1961 for president

http://www.dnainfo.com/20110713/midtown/eataly-trying-lure-president-obama-flatiron-for-birthday-toast

Dear President Obama, I would like to reccomend You to celebrate Your Birthday with Barolo Borgogno 1961, it’s amazing and it’s really worth the trip; I have just tasted it, trust me. (https://marclifestyle.wordpress.com/2011/07/04/barolowine/). 

A celebration sipping the wine in the Langhe region where Barolo is from would even be better… but I guess that even if You are the most powerful man in the World, you can not take the trip, so take advantage of Eataly NY invitation.  

Happy Birthday

SuperWhites in Milan

In the best Milan Hotel, a Slowfood event where I found a great Friuli white wines selection.

In this amazing hotel, 47 wineries  from Friuli with high quality local white wines and delicious Prosciutto San Daniele to pair with your tasting.

A few reccomandations: Spumante “Terra&Cielo” from Borgo delle Oche, Traminer 2010 from Conte Brandolini d’Adda, Biancosesto 2010 and Friulano 2010 from La Tunella, Friulano 2009 from Roncus, Sauvignon riserva 2006 from Russiz Superiore and more.

Cheers

Grand opening in New York and in Dogliani

September 2010 two big opening around the world.

Eataly the famous Italian market store will open in Manhattan, 32000 sf in midtown, finally we would be able to find good food at the fair price.
CasaMatilda in Dogliani (Cuneo/Piedmont/Italy) will open the “Bottega” where you will find juice, preserve, fruit, wine and more.

Would you like to spend your vacation in a peaceful spot on the beautiful Langhe hills eating natural products preservative-free? Go to visit CasaMatilda.
Do you want a few loud and crazy days, New York is your place and Eataly is the new entertainment in town.

Enjoy your trip.